Mancini Massimo Sagl

Il cliente e i suoi bisogni rimangono al centro delle nostre attenzioni.

La ditta di giardinaggio Mancini Massimo nasce nel 1998 in valle Onsernone, dalla passione per la natura e il lavoro all’aria aperta, da due giovani entusiasti della valle. L’idea di comperare un furgone e qualche attrezzo per avviare un’attività indipendente si sviluppa dalla necessità dei due dilettanti giardinieri di gestirsi autonomamente il tempo di lavoro e dall’esigenza di accogliere e realizzare i desideri del cliente.
Così con un furgone Mazda bianco e il primo decespugliatore, senza una precisa pianificazione per il futuro, la ditta prende avvio.
Inizialmente i lavori pervenivano attraverso il passa parola, in maniera molto famigliare, si eseguivano lavori dal vicino del vicino e così via, poi si è passati a fare pubblicità attraverso i mezzi cartacei e digitali. Con il tempo, dimostrando di lavorare sempre professionalmente la clientela è aumentata e la ditta ha guadagnato la fiducia della gente, tanto da ampliarsi. Dal sogno romantico di un furgone e una scopa di ferro, nel 2009 si è poi passati alla costituzione della Massimo Mancini Sagl, con all’attivo 4 operai.
Nel frattempo, i furgoni sono diventati due, si è aggiunto un trattore e l’attrezzatura di lavoro è aumentata. Pertanto, la necessità di un magazzino più capiente è diventata una realtà.
La filosofia della ditta è però rimasta quella iniziale con un ampliamento delle vedute. Il cliente e i suoi bisogni rimangono al centro delle nostre attenzioni. Ci prendiamo il tempo per ascoltare e pianificare con il cliente, recandoci in loco per la progettazione. A volte parlando e discutendo con il committente si portano nuovi concetti alla visione iniziale che sono più idonei a raggiungere l’obiettivo in armonia con il luogo che necessita dell’intervento. Quando accogliamo il cliente integriamo alle sue esigenze la nostra esperienza, la nostra conoscenza del territorio e della natura.
Il nostro lavoro è molto vario: lavoriamo con materie prime del territorio ticinese, i sassi che utilizziamo per esempio provengono da una ditta della valle accanto, nel limite del possibile il legname è reperito dagli esboschi che facciamo, la terra che ci serve la prendiamo da una ditta che la estrae dal processo di decomposizione di sostanze organiche.
Quando pianifichiamo uno spazio verde teniamo in seria considerazione la struttura urbana e naturale che circonda il luogo di lavoro così da rispettare la biodiversità e inserire in maniera armoniosa il lavoro dell’uomo con lo spazio circostante.
Eseguiamo muri in pietra naturale a secco, piazzali con lastre di granito, pergolati, recinzioni e staccionate di diversi materiali, produciamo cancelli in legno, eseguiamo: lo sfalcio, la pulizia di campi e prati, potature: di alberi da frutta, ad alto fusto e cespugli, concimazioni varie.
Offriamo consigli personalizzati per determinare quali piante e fiori sono più idonei per una determinata tipologia di terreno e alla quota in cui vengono piantati. I committenti molto spesso richiedono una determinata tipologia di giardino, per esempio c’è chi richiede una piantagione di erbe aromatiche, chi un roseto e altri una combinazione di piante grasse, grazie alla nostra pluriennale esperienza possiamo consigliare al meglio il cliente ed eseguire il lavoro in maniera che rispecchi i suoi desideri e i criteri d’integrazione con l’ambiente circostante.
La natura ci sta molto a cuore, i trattamenti che eseguiamo sui prati e sulle piante sono di natura biologica. Per i nostri macchinari usiamo del carburante ecologico. Ci preoccupiamo di creare armonia negli spazi esterni avvalendoci di piante, fiori, sassi e legni, spesso trovati in loco o presi da produttori locali. Il nostro lavoro è quello di combinare delle materie prime già perfette in sé e offrire al cliente uno spazio armonioso dove poter godere del proprio tempo libero.

Mancini Massimo Sagl
6661 Berzona
Tel. +41 79 681 12 76
mancinimassimosagl@gmail.com

Condividi su:

Iscriviti alla newsletter