Lamy Perizia: una mission a tutela del benessere del cliente e dell’ambiente

Una realtà importante per il Cantone che si occupa di perizie relative all’inquinamento. Una società reattiva raccontata qui attraverso le parole di Sébastien Reuille.

Ci racconta Lamy Perizia? | È una storia lunga. Io arrivo dall’ambiente dello sport e, grazie alla carriera che in quel campo ho fatto negli anni, sono stato in grado di sviluppare e portare diversi aspetti dello sport anche nel mio lavoro, nella mia attuale professione. Nel 2009 ho frequentato la scuola immobiliare e poi ho aperto la mia società a Lugano. Da 3 anni ho aperto anche un’altra società, con un socio di Losanna, dove ci occupiamo di perizie relative ad amianto, radon, PCB… Trattiamo tutto ciò che è relativo all’inquinamento di un edificio. Siamo una società piccola ma ben strutturata, molto reattiva, completa, professionale e in continua crescita. Collaboriamo molto con la casa madre che si trova a Losanna e a Ginevra, per portare il miglior servizio anche qui a Lugano.

Una realtà snella la vostra, veloce, specializzata nelle perizie legare soprattutto all’amianto alla sua pericolosità. Cosa offrite a un cliente che si rivolge a voi per una perizia? | Prima di tutto offriamo professionalità e reattività, come già detto in precedenza. In poche ore infatti siamo in grado di essere già in loco per prendere i prelievi e, dopo soli due giorni, abbiamo già i risultati così che il cliente può riaprire il cantiere. Abbiamo inoltre collaboratori molto competenti e preparati. Seguiamo sempre, come società, tutto il lavoro necessario, anche per certi aspetti non di nostra competenza. Ci occupiamo, ad esempio, dello smaltimento, ovvero della ricerca di una ditta ad hoc e sottoponiamo al nostro cliente due/tre offerte di partner diversi. Seguiamo tutto l’iter del lavoro anche perché, alla conclusione dei lavori, dobbiamo mettere una pompa d’aria, una volta smaltito tutto. Questa pompa, che mettiamo in una camera, è in azione per tutta la notte ci permette di verificare se nel campione dell’aria ci sono ancora fibre di amianto. Una volta ottenuto il risultato siamo in grado di preparare un rapporto finale che serve alla domanda di costruzione, al Comune.

La vostra società garantisce tempi di risposta molto veloci e una consulenza tecnica a 360°. Oggi perché è importante per un imprenditore richiedere questo tipo di perizia? | Per la salute, per prima cosa. L’amianto è una delle fibre più pericolose. Va nei polmoni e può, a medio e lungo termine, essere molto dannoso. Oggi ci sono aziende che coprono questo amianto, senza toccarlo ma non è la soluzione perché, in futuro, ci saranno ancora problemi. Infatti questa è una procedura fatta esclusivamente per risparmiare. Una perizia seria è importante non solo per la persona, per il cliente ma è anche un obbligo. Se il cliente fa qualsiasi tipo di lavoro in una casa che è stata costruita prima del 1991, per legge, è obbligato a riportare nella domanda di costruzione la perizia sull’amianto. È un obbligo Cantonale.

Dove possiamo trovare l’amianto in un’abitazione? | Si può trovare ovunque in una casa. Non solo sui tetti, come generalmente si crede, ma l’amianto era usato per isolare molto altro, come il fuoco ad esempio. Lo si trova nelle colla sotto le piastrelle, nelle vecchie finestre di legno… Era molto usato in quanto era un materiale economico.

Non soltanto i costruttori, devono richiedere questo tipo di analisi ma anche consigliato ai datori di lavoro per tutelari i lavoratori? | Sì, è molto importante. Se l’amianto non è “rotto” le persone non rischiano ma se ci sono camere chiuse, come una cantina o altro, lì può essere molto pericoloso per le persone che ci lavorano, perché le fibre come già detto in precedenza rimangono. Per fare un esempio sulla quantità di amianto che si può trovare basta pensare a un chicco di riso che può contenere fino a diecimila fibre di amianto. Per questo sono importanti queste perizie.

Si tratta di perizie molto costose? | Dipende dai campioni che si prendono. Ci sono delle regole alle quali attenersi. Sono costi abbordabili anche se davanti alla salute non si scherza e non si bada al risparmio.

Quanto porta nel lavoro, essendo lei uno sportivo, la “filosofia dello sport”? | Sono ancora oggi con un piede nello sport con L’Hockey Club Biasca Ticino Rockets, di cui sono direttore sportivo. Sono felice in quanto mi sono creato un bel trend, tra l’immobiliare e l’altra società. Rispondendo alla sua domanda, ho portato lo spirito del team, che per me è molto importante, anche nelle mie attività. Sono convinto che se si lavora bene, se c’è una buona collaborazione, una bella comunicazione, come nello sport si raggiunge un ottimo lavoro di squadra. Sono aspetti davvero molto importanti e fondamentali.

Lamy Perizia Survey & Appraisal SA
Via Marco da Carona 1
6900 Lugano
+41 58 330 04 11
ticino@lamy-sa.ch
www.lamy-sa.ch

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Iscriviti alla newsletter