La guida del verde: i consigli del vostro giardiniere di fiducia: Schlatter SA

Vi sono innumerevoli possibilità di personalizzare il vostro spazio verde. È però indispensabile pianificarlo correttamente, tramite la scelta delle specie principali. Con dei corretti accorgimenti possiamo conseguire un paesaggio naturale ed esteticamente accattivante, creando un ambiente armonioso. Vi proponiamo alcune regole di base.

  1. Tra i principi di base ricordiamoci che il giardino dovrebbe essere sempre un luogo vivibile dove poter accogliere al meglio i propri ospiti e permettere loro di rilassarsi immersi nella natura.
  2. Per realizzare un giardino affascinante e suggestivo l’integrazione di diversi tipi di piante, tra cui specie ornamentali e commestibili, è sempre una corretta metodologia.
  3. Aggiungendo alcune rocce, in una zona del prato è possibile creare un mini giardino roccioso. Il medesimo si integrerà perfettamente con il resto del paesaggio naturale, diventando nel contempo un punto estetico focale del prato.
  4. I vasi di grandi dimensioni, ideali per ospitare piccoli alberi o suggestive composizioni, sono in grado di personalizzare l’atmosfera del giardino, creando una zona esteticamente attraente ed elegante.
  5. Come l’entrata di casa anche l’ingresso del giardino si evidenzia come un punto strategico per la sua decorazione. Ai lati degli scalini d’ingresso, l’area si può rendere esteticamente suggestiva grazie all’inserimento di una vegetazione studiata ad hoc.
  6. In molte culture, in particolare negli spazi verdi in stile giapponese, è impensabile immaginare un giardino senza acqua. L’elemento acqua può essere valorizzato attraverso l’aggiunta di una fontana, di un laghetto o di un ruscello. Questi rilassanti elementi sono in grado di trasformare il prato in un paesaggio naturale con un aspetto suggestivo e un po’ selvaggio.
  7. Bilanciare lo spazio dei giardini che generalmente peccano di un eccesso di orizzontalità; è possibile inserendo nel contesto alcuni alberi ad alto fusto piuttosto che alcuni elementi architettonici.
  8. Per realizzare un ambiente esterno naturale e suggestivo è preferibile evitare un eccesso di linee rette. La curva è essenziale in un giardino per ottenere un piacevole colpo d’occhio. Per esempio, un vialetto con cambi di direzione, permette di aggiungere un tocco di mistero alla zona esteriore.
  9. Fondamentale è anche la prospettiva per la realizzazione di un suggestivo ed esteticamente apprezzabile giardino. Un prato di piccole dimensioni appare molto più grande proprio grazie al gioco di prospettiva.
  10. Aggiungete nel giardino alcune specie dal fogliame variegato. Scegliete una varietà di geranio, il Pelargonium citrosum, per creare delle zona dalle tonalità suggestive.
  11. Nella realizzazione di una zona suggestiva del prato il muschio rappresenta sempre un ottimo alleato. Se cresce su una grande roccia darà l’impressione di trovarsi nella foresta pluviale. Un valido esempio per accentuare maggiormente il tocco naturale al nostro giardino.
  12. In un giardino suggestivo le piante rampicanti sono indispensabili, sia arrampicate su tralicci sia sul tronco di un grande albero.
  13. Preziose sono anche le erbe ornamentali, alleate nella realizzazione di un ambiente naturale ed accattivante. Sono capaci di conferire verticalità al prato ed essere utilizzate, sia per realizzare suggestive aiuole, sia per separare le diverse zone del giardino.
  14. Inoltre, per migliorare l’estetica del giardino e abbellire il prato con una parte naturale altamente suggestiva, non sottovalutiamo l’elemento cromatico. Infatti l’inserimento di specie fiorite sapientemente mischiate tra loro, per esempio, con l’abbinamento di due colori, sarà davvero semplice e consentirà di abbellire il prato e creare una zona naturale.

Schlatter SA
Via Arch. Rino Tami 2, 6924 Sorengo
Tel. +41 91 966 79 73
info@giardinischlatter.ch
www.giardinischlatter.ch

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Iscriviti alla newsletter