Aziende
Pompe di calore: l’energia dal profondo
Pompe di calore: l’energia dal profondo

di Clara Lövold, redattrice del portale immobiliare homegate.ch | 

Le pompe di calore sono considerate una parte importante del cambiamento energetico in Svizzera. L’energia rinnovabile ecologica è disponibile in abbondanza direttamente sotto il suolo, in acqua o nell’aria. Le moderne pompe di calore sfruttano questa energia. Leggete i nostri suggerimenti sulle pompe di calore per le nuove costruzioni e per le ristrutturazioni.

Sapreste spiegare ad un amico o un’amica come funzionano le pompe di calore? Nel quotidiano abbiamo a che fare con tante pompe ad acqua o ad aria ma che dire di quelle di calore? Cerchiamo di semplificare: il processo delle pompe di calore è analogo a quello della refrigerazione nel frigorifero di casa. I compressori alimentati a corrente aumentano la temperatura e forniscono così energia per il riscaldamento degli edifici.

Varianti di pompe di calore | Con delle sonde geotermiche nel terreno si sfrutta il calore presente sotto alla superficie terrestre. Ad una profondità di 250-300 metri (a seconda di regioni e geologia), anche nei giorni invernali più freddi, si raggiungono spesso i 5-10 gradi. A seconda della tipologia, le pompe di calore estraggono il calore dal terreno, dalla roccia circostante o dalle falde acquifere. Un fluido consente poi la conduzione dell’energia in superficie, fino all’impianto di riscaldamento.

  • Pompa di calore acqua salata-acqua: una sonda a 50-300 metri di profondità prende il calore dal fondo.
  • Pompe di calore acqua-acqua: sfruttano il calore delle falde acquifere e delle acque superficiali.
  • Pompe di calore ad aria: queste pompe prendono il calore dall’aria circostante e non richiedono perforazioni

Pompe di calore: cosa c’è da sapere? | Le pompe di calore che creano energia dal fondo (acqua salata-acqua) sono particolarmente efficienti e sostenibili. Come sempre nelle questioni relative a costruzioni, energia e ad una tecnologia degli edifici moderna, una buona pianificazione è fondamentale: cosa è possibile fare nel luogo in oggetto? Andreas Baumgartner, Senior Consultant presso lo studio ingegneristico Amstein + Walthert sostiene in merito: «proprio nelle aree residenziali a costruzione intensiva occorre verificare più precisamente quali requisiti presuppone l’adattamento ad una pompa di calore.» Vanno inoltre considerati i rapporti di spazio in parte ridotti. Chi opta per la variante acqua salata-acqua, leggermente più cara ma sostenibile, deve considerare quanto segue: può essere eseguita una perforazione con sonda sul fondo? Per l’installatore e l’azienda di perforazione è comunque possibile impiegare tutti gli apparecchi e le installazioni necessari sul lotto? Naturalmente, anche il budgeting va pianificato in anticipo. Oggi molti costruttori si informano su internet o sui cataloghi. «Una pompa di calore può essere acquistata all’incirca al prezzo di 12’000 franchi», sostiene l’esperto Baumgartner. Con tutti gli adattamenti, misure, allacci, eventuali perforazioni con sonde, ecc., le fatture raggiungono con facilità importi decisamente più elevati. Per una casa unifamiliare si considerano circa 30’000-55’000 franchi per pianificazione, installazione, pompa di calore e perforazione con sonda di calore nel terreno; per gli edifici più grandi e le case plurifamiliari o nel caso di requisiti geologici speciali, i costi salgono ulteriormente.

Pompe di calore: i suggerimenti più importanti per voi

  • Autorizzazione: una pompa di calore con sonda nel terreno deve essere generalmente notificata al Cantone e necessita un’autorizzazione. Le pompe di calore aria-acqua collocate all’esterno richiedono una licenza di costruzione con prova di protezione acustica.
  • Sigillo di qualità FWS: è disponibile un sigillo di qualità per pompe di calore testate ma anche per le aziende che eseguono le perforazioni. Si sconsiglia l’acquisto di un qualsiasi prodotto su internet, in quanto manutenzione e garanzia lasciano spesso a desiderare.
  • Partner riconosciuti: sul sito web www.gsp-si.ch si trova anche una rubrica di alcune centinaia di installatori, fornitori e pianificatori.
  • Consulenza: potrete rivolgervi ai centri di consulenza energetica nel vostro Comune o Cantone. Nella maggior parte dei Cantoni sono forniti incentivi e possibilità di agevolazione fiscale per il passaggio a soluzioni di energia rinnovabile. Informatevi presso il vostro Cantone (www.ticinoenergia.ch)
  • Pianificazione: pianificazione, progettazione e installazione presentano requisiti elevati. Accertarsi che l’edificio non causi perdite inutili (rinnovamento di facciata e finestra, ecc.). Idealmente, l’involucro dell’edificio (isolamento), la temperatura di mandata del riscaldamento e la pompa di calore devono coordinarsi bene. Informatevi presso il vostro consulente energetico o il vostro installatore!
  • Modulo di sistema: l’associazione di settore FWS, Energia Svizzera e altri partner hanno creato il modulo di sistema della pompa di calore. In particolare per gli impianti più piccoli di privati, la certificazione è una garanzia di qualità e della corretta coordinazione dei singoli componenti.
  • Fotovoltaico: verificare se la pompa di calore possa essere combinata con energia solare di produzione propria. In sostanza, la corrente solare di produzione propria può essere salvata dal tetto nelle batterie. Questo consente un risparmio di costi per l’acquisto della corrente di rete ed è un grande passo verso la sostenibilità.

La Svizzera all’apice | Sapevate che la Svizzera è in cima alla classifica mondiale nel settore delle pompe di calore? Nessun’altra nazione presenta così tante pompe di calore installate per chilometro quadrato di terreno come noi! La Svizzera è leader anche per la percentuale di pompe di calore nelle nuove costruzioni. Stephan Peterhans dell’associazione di settore delle pompe di calore FWS sostiene in merito: «nelle nuove costruzioni, le pompe di calore detengono una quota di mercato di circa il 90% come sistema di riscaldamento». Nel confronto internazionale, si tratta di un picco assoluto. Secondo la statistica FWS, nel 2017 sono state vendute 19’995 pompe di calore in Svizzera.

Altri consigli su casa e tempo libero su blog.homegate.ch/it

Pompe di calore: l’energia dal profondo Pompe di calore: l’energia dal profondo Pompe di calore: l’energia dal profondo
Torna indietro
Iscriviti alla newsletter