Aziende
Il primo bimbo: gli oggetti indispensabili nella sua cameretta
Il primo bimbo: gli oggetti indispensabili nella sua cameretta

di Athena Tsatsamba Welsch,
redattrice del portale immobiliare homegate.ch |

La nuova camera dei bambini è lo spazio domestico sottoposto al cambiamento più grande quando la famiglia aumenta. Ha senso dunque riflettere bene sull’arredamento di base: ecco cosa non può mancare nella prima cameretta.

Durante gli ultimi tre mesi della gravidanza, la maggior parte dei futuri genitori inizia a costruire il nido del proprio pargoletto. Affinché, al suo arrivo, il nuovo membro della famiglia si senta a suo agio, tutto deve essere pronto. Arredare la prima cameretta dei bambini (se lo spazio lo consente) è un’esperienza del tutto particolare per i futuri genitori: i mobili, l’abbigliamento, i giocattoli rendono loro sempre più chiaro che presto ci sarà un nuovo piccolo abitante in casa. Ma quali arredi sono assolutamente indispensabili? Una camera per bambini non deve essere da subito completamente arredata. All’inizio un neonato ha bisogno soprattutto di tre cose: 1° un posto per dormire, 2° un fasciatoio e 3° un armadio per l’abbigliamento.

Un lettino sicuro | Quando acquistano il lettino, i genitori dovrebbero prestare attenzione a stabilità e sicurezza. Una rete a doghe regolabile in altezza è pratica e particolarmente utile per non sovraccaricare la schiena quando si prende o si appoggia il neonato. Nelle prime settimane di vita, il bambino dovrà stare nella posizione più alta, ma non appena inizierà a muoversi o sarà in grado di alzarsi da solo, sarà utile spostare la rete a doghe nel binario più basso, in modo che non cada e si faccia male. Praticamente, si tratta di letti che crescono con il bambino, che possono poi essere trasformati in normali lettini e utilizzati nei primi anni.

Un fasciatoio stabile | Il fasciatoio dovrebbe essere stabile e sicuro; sono preferibili quelli con elementi laterali alti, per evitare eventuali cadute del bambino. All’inizio il neonato non sarà in grado di muoversi da solo, ma questo momento arriverà più velocemente di quanto si immagini. Per questo motivo, il bambino non deve essere mai lasciato da solo sul fasciatoio, nemmeno per un attimo, anche solo per prendere i pannolini o un body pulito. L’ideale è tenere i prodotti per la cura e i pannolini sempre sul fasciatoio; anche il cambio dovrebbe essere preparato prima di iniziare. Oltre agli aspetti importanti dal punto di vista della sicurezza, alcuni fasciatoi dispongono, per esempio, di alzate removibili o possono essere trasformati in mobili, trovando così impiego anche dopo.

Un armadio intelligente | Body, tutine, pantaloni, maglioncini e calze devono essere ben riposti; a tale scopo sono adatti un armadio o un comò. C’è anche una soluzione che combina entrambi, che cresce con il bambino e si adegua alle sue esigenze di neonato, bimbo piccolo e bambino più grande, potendo essere adattata e ampliata. Per motivi di sicurezza, i mobili della camera per bambini dovrebbero essere fissati alla parete.

Il nostro consiglio | Di tanto in tanto, i genitori dovranno andare nella camera del bambino anche di notte, per dargli da mangiare, cambiarlo o tranquillizzarlo. Per non strappare il bambino al ritmo notturno, si consiglia di mettere in camera una lampada dotata di dimmer o una luce notturna. In alternativa si potrà anche coprire la lampada con un panno.

Ulteriori articoli sull'argomento «casa»
blog.homegate.ch

Il primo bimbo: gli oggetti indispensabili nella sua cameretta Il primo bimbo: gli oggetti indispensabili nella sua cameretta Il primo bimbo: gli oggetti indispensabili nella sua cameretta
Torna indietro
Iscriviti alla newsletter